Close
Contacts

Contemporary nature

Omaggio a Nino Migliori
2006-2007

Questo lavoro nasce da una riflessione sulla pittura, la natura morta. Il modo contemporaneo di acquistare, conservare e consumare gli alimenti naturali è divenuto veloce e privo di sensorialità. Nelle nostre moderne case sono scomparse ceste e fruttiere nelle quali venivano disposti frutta ed ortaggi con gusto compositivo degni delle pitture seicentesche. I frigoriferi conservano alimenti naturali, misti a plastica e carta di ogni genere attuando su questi elementi una metamorfosi. In questo progetto Binante riprende un lavoro di Migliori degli anni Settanta “Natura Morta” dove viene enfatizzata la caducità con cui guardiamo le cose che ci circondano. Una antimateria-antimemoria che si oppone virtualmente ad un accattivante still life di prodotti per il consumo. Alla composizione delle nature morte subentra la conservazione, metamorfosi visiva sui prodotti. È proprio sulla metamorfosi visiva, prima ancora che materiale, che Binante pone l’accento.

Vai al progetto